Attività LL PP - Uffici Notificazioni Esecuzioni Protesti & Diritto

www . Ufficiale Giudiziario . eu
Vai ai contenuti

Attività LL PP

U N E P

     Le competenze dell'Ufficiale Giudiziario, figura professionale connotata da requisiti di atipicità rispetto allle altre, non si esauriscono nella declaratoria contrattuale, ma devono essere determinate, altresì, dalle norme di legge vigenti, individuando, quali fonti del rapporto di lavoro, sia norme ordinamentali sia norme pattizie, cui però lo stesso ordinamento, in virtù dell'art. 2 del D. Lgs. 165/01, ha conferito una forza superiore. 
     La contrattazione integrativa di amministrazione ha individuato nel nuovo sistema di classificazione del personale, oltre alle mansioni esigibili ed ascrivibili all'Ufficiale Giudiziario in quanto connesse alla funzione giurisdizionale, quelle attività previste da specifiche disposizioni di legge, che gli Ufficiali Giudiziari continuano a svolgere, e per le quali sono confermate per tutta la durata del citato contratto integrativo, le modalità di corresponsione dei compensi derivanti da tali attività, ove spettanti. (art.8 del CCNL, sottoscritto in data 24/04/2002). 
     Può essere nominato Consulente tecnico, di parte o di ufficio, Perito o Arbitro, previa autorizzazione del Capo dell'Ufficio giudiziario ove l'Ufficiale Giudiziario è addetto. E' in facoltà del Ministro della Giustizia, autorizzare, caso per caso, altre attività, purché compatibili con le funzioni pubbliche esercitate. (Art, 27 comma II° del D.P.R. 1229/1959).
     Procede a stime e valutazioni (D.P.R. 44/1990 in G.U. 06/03/90 n° 51 Serie generale 54)
    Procede all'elevazione dei protesti (Art. 1 Legge 12/06/1973 n° 349), alle offerte reali e per intimazione ed il deposito delle somme o delle cose offerte (Artt. 1209,1212,1216 C.C.), al verbale di constatazione (Art. 2674 C.C.), alla vendita in qualità di Commissionario (Artt. 532 e 533 C.P.C.), all'esecuzione del pegno (Art. 2797 C.C.), esecuzione per ritenzione, inadempimento del compratore e del venditore (Artt. 1515 e 1516 C.C.), alla vendita di quote sociali (Art. 2797 C.C.).

CONSULENZA TECNICA D'UFFICIO E DI PARTE (CTU - CTP)


     Il compenso dovuto, se non esiste una tariffa approvata, è stabilita con decreto del Giudice del luogo in cui l'incarico è stato eseguito.

     Per le stime ed inventari la giurisprudenza (Ordinanze Tribunale di Bari Sezione Fallimenti  9121/85 del 20/11/1991 Pres. Dott. Aldo Napoleone) ed altri provvedimenti dell'Autorità Giudiziaria. (G.U. Tribunale di Bari - Sezione Distaccata di Monopoli) la liquidazione dei compensi è stata effettuata ai sensi dell'art. 13 del D.P.R. 352/88.

     Per le offerte reali e per intimazione la giurisprudenza (Sentenza del Tribunale di Vasto 19/06/2001 n. 147 Giudice estensore Dott.ssa Giuseppina Paolitto, Presidente Dott. Guido Ghionni) e Circolari Ministero della Giustizia, Ufficio VI del 22/11/2005, 06/06/2006 e 13/09/2006) è stata autorizzata la liquidazione dei compensi spettanti ai Notai, ai sensi del Decreto 27 novembre 2001 (pubblicato in G.U. del 17/12/2001 e successive modificazioni di cui al D.M.G. 02/08/2013 n° 106, in G.U. 23/09/2013).





L'UFFICIALE GIUDIZIARIO FUNZIONARIO DELEGATO ALLA VENDITA DI BENI MOBILI A TRATTATIVA PRIVATA


L'UFFICIALE GIUDIZIARIO COMMISSIONARIO 

  • Istanza committente per acquisto o vendita di beni e Contratto di commissione
  • Istanza creditore procedente e conferimento giudiziario incarico
  • Accettazione incarico e Ricognizione dei beni da vendere
  • Modalità di vendita e e pagamento, scelta di potenziali acquirenti
  • Stato e descrizione dettagliata dei beni in vendita
  • Esposizione dei beni posti in vendita
  • Prezzo di vendita e particolari condizioni disposte dal Giudice
  • Pubblicità
  • Vendita
  • Tassa di registrazione verbale di vendita
  • Riscossione e versamento IVA per beni provenienti da impresa
  • Ritenute d'acconto Irpef - Irpeg
  • Spese analiticamente sostenute e documentate 
  • Percentuale a titolo di compenso - Criteri di calcolo
  • Liquidazione della commissione o determinazione equitativa da parte del Giudice
  • Tipicità disciplina e rischi connessi alla funzione

LA TUTELA DEI DIRITTI BREVETTUALI E L'UFFICIALE GIUDIZIARIO

  • Descrizione brevetti

  • La comunicazione al Presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati per la nomina del difensore d'ufficio per il resistente

  • Normativa di riferimento

  • Sequestro

  • Esempio modulo richiesta esecuzione sequestro all'Ufficiale Giudiziario

  • Inibitoria

  • L’art. 82

  • L’art. 84

  • Requisiti per la brevettabilità

  • Durata ed effetti del modello di utilità

  • Procedura di brevettazione

  • Allegati alla domanda

  • Istruzioni per la compilazione degli allegati

  • Tabella delle tasse

  • Istruzioni per il deposito delle domande di brevetto per modello di utilità

  • Il verbale di descrizione e la relazione finale

  • Istanza di liquidazione compensi e relativo provvedimento




L'UFFICIALE GIUDIZIARIO E GLI ALTRI AUSILIARI EX ART 68 CPC


  • La perizia di scritture - Il metodo grafonomico o scientifico

  • La valutazione dei mobili d'epoca - Dall'inizio dell'800 all'art noveau

  • La valutazione dei mobili d'epoca - Il 19° secolo

  • L'arte orafa nel tempo - Agenzia delle Entrate - Direzione Regionale della Campania - Edizione Ottobre 2005

  • Diportisti e Operatori - Nautica e Fisco - Agenzia delle Entrate - Direzione Regionale della Liguria -  2° Edizione Ottobre 2005

  • La disciplina fiscale dell'allevamento del cavallo - Agenzia delle Entrate - Direzione Regionale della Sardegna - Edizione Settembre 2005

  • Istanza di iscrizione nell'albo dei CTU del Tribunale

  • Adeguamento dei compensi spettanti ai periti, consulenti tecnici  interpreti e traduttori per le operazioni eseguite su disposizione dell'autorità giudiziaria in materia civile e penale



PROTESTI
(v. apposita sezione)





Copyright 2017 UFFICIALEGIUDIZIARIO.EU - ( 2001 - 2004 - 2009 - 2011 - 2012 - 2014 ugmonopoli.it )
Torna ai contenuti