Eventi - Uffici Notificazioni Esecuzioni Protesti & Diritto

www . Ufficiale Giudiziario . eu
Vai ai contenuti

Eventi

---

 Primo Maggio Festa dei Lavoratori
 Nel 1890, per la prima volta, in ogni parte del mondo, i lavoratori manifestarono, nella giornata de 1° maggio, per la riduzione dell’orario di lavoro ad otto ore e per altre loro rivendicazioni. Aveva vita, in quell’anno, quella che è poi divenuta la tradizionale festa dei lavoratori. 
La manifestazione internazionale, per il 1° maggio 1890, l’aveva  deliberata il Congresso della Seconda  Internazionale (Parigi, 14-21 luglio 1889). 
La scelta della data cadde sul 1° maggio 1890, per conferire alla giornata maggiore e universale importanza, poiché una simile manifestazione per le otto ore di lavoro era stata decisa per quel giorno dall’American Federation of Labour, nel suo Congresso del dicembre 1888 a Saint-Louis, ricordando cinque martiri delle otto ore: gli impiccati di Chicago per le agitazioni operaie del maggio 1886, negli Stati Uniti d’America. La manifestazione del ’90 fu lanciata col seguente appello: 
"Giovedì 1° maggio 
- Manifestazione operaia dei Due Mondi -"

Decisa dal Congresso Internazionale di Parigi in appoggio alla riduzione della giornata di lavoro a otto ore, alla limitazione del lavoro delle donne e dei fanciulli, all’interdizione del lavoro notturno, alla soppressione degli uffici di collocamento, ecc. 
E’ a nome di molti milioni che, in Convegni o  con Delegazioni incaricate a rappresentarci presso i poteri pubblici, i lavoratori del Belgio, della Germania, d’Austria-Ungheria, d’Inghilterra, d’Olanda, della Svizzera, di Spagna, d’Italia, della Danimarca, degli Stati Uniti d’America si apprestano il 1° maggio a rivendicare pacificamente queste riforme indispensabili. 
L’appello fu raccolto da masse notevoli di lavoratori, d’ogni parte del mondo. Anche in Italia le manifestazioni si svolsero in numerose città e paesi.

 Il Primo Maggio 1891 in Piazza Santa Croce a Roma 
( "L’Illustrazione Italiana")




L. Arbizzani, 1890: per la prima volta i lavoratori bolognesi festeggiano 
il 1° maggio, in "La voce dei lavoratori", Bologna, 30 aprile 1955.

 20 maggio 1890  "Le risaiole scioperanti in arresto"  Schizzo di Tullo Golfarelli 





Fonte:

Luigi Arbizzani, Pietro Bonfiglioli, Renzo Renzi

Su compagni in fitta schiera - Il socialismo in Emilia Romagna dal 1864 al 1915 


Cappelli Editore Bologna 1966
 


Copyright 2017 UFFICIALEGIUDIZIARIO.EU - ( 2001 - 2004 - 2009 - 2011 - 2012 - 2014 ugmonopoli.it )
Torna ai contenuti